Back to series

La Croce e la Risurrezione

La croce era ed è tutt’oggi un messaggio illogico: è pura follia.

Per l’uomo simboleggia la sconfitta, la fine, la morte. Parla di ingiustizia, maledizione e vergogna.

Ma quando arriva Gesù, la croce diventa vittoria! Non è più fine ma un nuovo inizio. Non è più morte ma nuova vita risuscitata. Diventa la giustizia di Dio e la sua Gloria.

E su quella croce Gesù ha predicato: poche frasi ma dal significato profondo, in grado di dare speranza, prospettiva ed incoraggiamento. Fino all’ultimo ha dato. Per chi stava accanto e per chi era lontano da Lui. Ha dato sé stesso senza risparmio fino all’ultimo “è compiuto”.

Un percorso attraverso una predicazione insolita: gli ultimi istanti di un Gesù capace di rivolgere il suo sguardo a Dio e agli altri sebbene morente in croce.